Polizia,app per sordi chiamate emergenza

Un'applicazione per smartphone e tablet che consentirà ai non udenti in caso di bisogno di collegarsi alla sala operativa della questura tramite un'email. Lo prevede un protocollo di intesa nazionale, firmato dal questore di Aosta, Andrea Spinello e i rappresentanti locali dell'Ente Nazionale per la protezione e l'assistenza dei sordi (Ens). "Si raggiunge in questo modo - spiega una nota - l'obiettivo dell'abbattimento delle barriere della comunicazione e si permette agli utenti la piena accessibilità ai servizi di emergenza e l'autonomia di gestione degli stessi".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Valpelline

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...